Intervista allo scienziato dell’Ossido Nitrico

Vedremo oggi l’intervista fatta al Dottor Nathan Bryan a Los Angeles in occasione dell’ultimo Raad Fest, l’evento più grande, più importante del mondo nel campo dell’antiage, dell’antinvecchiamento.

Il Dottor Bryan era presente con uno stand, perché stava promuovendo nuovi prodotti della sua azienda che ormai ha superato la fase di startup.

Ho parlato anche con colui che ha portato i finanziamenti interessanti a questa azienda, parliamo di 24 milioni di dollari.

Questa azienda sta producendo tutta una serie di integratori estremamente efficaci di cui parleremo più avanti e che vedremo anche di proporre a chi entrerà nei gruppi di acquisto.

Sono delle particolarissime pasticche, o anche altro tipo di formulazioni, che sono state sviluppate da Dottor Bryan in esclusiva e che hanno la capacità di produrre Ossido Nitrico gassoso, sotto forma di gas, e fornirlo direttamente all’organismo.

L’Ossido Nitrico è una sostanza estremamente importante, ne parleremo nelle prossime puntate approfondendo i vari aspetti.

E’ stata una sostanza a lungo sottovalutata, non se ne parla molto, ne abbiamo parlato anche noi, raccontando dei precursori dell’Ossido Nitrico che sono l’arginina, la citrullina, ne abbiamo parlato in diversi video precedenti e faremo altri video di approfondimento, perché l’Ossido Nitrico sta dimostrandosi una sostanza molto, molto significativa, una sostanza chiave per tutta una serie di reazioni metaboliche estremamente importanti.

In occasione del Raad Fest il Dottor Bryan ci ha anche omaggiato del suo ultimo libro che facciamo vedere qui, che è il Functional Nitric Oxide Nutrition, è un libro molto interessante e faremo una serie di video, a partire dai concetti che il Dottor Bryan esprime in questo volume e vedremo come l’Ossido Nitrico sia una sostanza chiave per tutta una serie di reazioni metaboliche, per la funzionalità dei mitocondri, quindi per avere energia, ma soprattutto per una cosa spesso negletta, che è la funzione sessuale femminile.

Quella maschile è ovvia, e l’Ossido Nitrico ed i suoi precursori sono estremamente efficaci, fanno l’effetto del viagra, essenzialmente, per coloro che hanno problemi di erezione, ma nel mondo femminile ci sono problemi analoghi, meno visibili perché ovviamente, fisicamente si vedono meno, ma che portano tuttavia ad un ridotto soddisfacimento nelle attività sessuali e questo si vede sempre di più con l’avanzare dell’età.

Faremo dei video specifici su questo, è un argomento estremamente importante interessante e se ne parla pochissimo, in un certo senso c’è un maschilismo molto diffuso sulle disfunzioni sessuali che si centra soltanto sulla potenza virile solo su quella dell’uomo, ma la donna non è da meno in quanto a problemi, e l’Ossido Nitrico è una chiave importantissima, assieme ad altri altre specifiche sostanze per risolvere questo problema e tornare ad avere una vita sessuale soddisfacente come quando si aveva 20 o 30 anni, cosa che tutte vogliono e quando ne parliamo vediamo cè molta attenzione all’argomento.

Ne abbiamo parlato anche in questa intervista col Dottor Bryan.

Il Dottor Nathan Bryan, ricercatore pluridecorato da una serie di di successi, di paper di ricerca, ha pubblicato cinque libri diversi sull’argomento, è il guru nel mondo dell’Ossido Nitrico, ha lavorato con un premio Nobel, ha appunto una società sua che sviluppa prodotti estremamente innovativi in questo settore, quindi è l’autorità riteniamo più importante del mondo in questo campo.

Quindi questa intervista è veramente significativa ed è anche una persona estremamente gentile e disponibile.

Vediamo quindi l’intervista al Dottor Bryan.

Siamo qui a Los Angeles per il Raad Fest 2023 con il Dottor Nathan Bryan e parliamo di Ossido Nitrico.

Abbiamo già realizzato un video sull’Ossido Nitrico, in cui abbiamo parlato ai nostri follower del meraviglioso effetto che ha, ma cominciamo da zero.

Allora cos’è, perché è così meraviglioso.

Ebbene è un gas prodotto naturalmente nel corpo umano, infatti è una delle poche molecole di segnalazione più gassose, ma è principalmente responsabile della regolazione del flusso sanguigno e dell’apporto di ossigeno, quindi è quello che chiamiamo vasodilatatore.

Quando viene prodotto nel rivestimento dei vasi sanguigni, apre i vasi sanguigni stessi in modo da ottenere un maggiore apporto di ossigeno e sostanze nutritive ad ogni organo, tessuto e cellula del corpo.

Quindi il problema è che normalmente i vasi sanguigni si chiudono con l’età.

Si chiudono con l’età a causa della perdita di Ossido Nitrico quindi quando perdi la capacità di produrre Ossido Nitrico, i tuoi vasi sanguigni diventano rigidi, limitati e la pressione sanguigna aumenta.

Perdi la capacità di regolare il flusso sanguigno e sviluppi problemi come disfunzione erettile, ipertensione e problemi vascolari.

Gli ossidi nitrici sono anche coinvolti nella segnalazione dell’insulina e nell’assorbimento del glucosio, quindi le persone sviluppano il diabete di tipo 2 insulino resistente e sviluppano affaticamento, in sostanza non arriva abbastanza sangue ai tessuti.

E si perde anche la funzione dei mitocondri: i mitocondri sono ciò che crea energia per la cellula, allora perché i mitocondri funzionano in modo meno efficiente con un flusso sanguigno ridotto?

In parte è il caso dell’Ossido Nitrico: l’Ossido Nitrico agisce direttamente sui mitocondri, impedisce ai mitocondri di disaccoppiarsi, quindi se hai sufficiente Ossido Nitrico hai più mitocondri, generando più energia in modo più efficiente.

Quindi non è solo, direi, un effetto idraulico, ma è anche un effetto direttamente sui mitocondri come molecola.

Esatto, influenza i substrati ed il sistema di distribuzione di cui i mitocondri hanno bisogno per produrre energia, ma colpisce anche direttamente i mitocondri.

Ovviamente una delle cose principali di cui tutti si entusiasmano è la disfunzione erettile ed il problema sessuale perché tutti sono preoccupati per questo.

Forse puoi prenderti il diabete, ma vuoi fare sesso: normalmente si attira immediatamente l’attenzione della gente su questo, quindi parliamone un po’.

L’erezione ha ovviamente bisogno di flusso d’aria perché è influenzata dall’Ossido Nitrico.

Ebbene influisce su qualsiasi erezione e ciò si verifica sia negli uomini che nelle donne, è un ingorgo, quindi ingorgo significa che c’è un aumento del flusso sanguigno al pene o al clitoride e che l’aumento del flusso sanguigno dipende dalla capacità dei vasi sanguigni di produrre Ossido Nitrico.

Quando produci Ossido Nitrico ottieni dilatazione aumento del flusso sanguigno aumento dell’ingorgo e questo è responsabile dell’erezione sia negli uomini che nelle donne.

Se il tuo corpo non riesce a produrre Ossido Nitrico, non si verifica dilatazione si sviluppa una disfunzione erettile.

Sì, è una cosa che ci hanno detto le nostre follower che anche loro sono interessate agli effetti che ottengono, perché nell’uomo è più visibile, ma è molto importante anche nelle donne.

Esatto, quindi affinché le donne possano avere un orgasmo deve esserci un aumento della pressione, un aumento della pressione delle labbra ed un aumento della pressione del clitoride.

Quell’ aumento della pressione deriva da un aumento del flusso sanguigno, deriva dall’Ossido Nitrico, se non riesci a produrre Ossido Nitrico non puoi ottenere un aumento del flusso, non puoi ottenere un aumento della pressione e le donne diventano anorgasmiche.

Quindi, non è così immediatamente visibile ma è anche importante.

Ed è coinvolto anche nella secrezione, quindi che si tratti di secchezza vaginale o di mancanza di libido, tutto ciò che abbiamo imparato sulla funzione sessuale delle donne e degli uomini, dipende dalla produzione di Ossido Nitrico.

Perché l’Ossido Nitrico diminuisce con l’invecchiamento.

Ci sono una serie di cose che contribuiscono a questo, ci sono due modi in cui il corpo produce Ossido Nitrico.

Il primo avviene attraverso un enzima presente nei vasi sanguigni e tale enzima diventa meno funzionale con l’età, ci sono una serie di fattori che contribuiscono.

Di solito è la dieta e lo stile di vita, ci sono anche alcune predisposizioni genetiche o alcuni fattori genetici che predispongono alla perdita di Ossido Nitrico.

Sai, se guardi gli studi basati sulla popolazione, è ovvio che più invecchiamo meno produciamo Ossido Nitrico, ma non deve essere così, possiamo prevenire questa perdita di Ossido Nitrico correlata all’età.

Ora andiamo in soccorso di tutto questo, dobbiamo riconoscere il problema e qual è la soluzione, puoi integrare l’Ossido Nitrico dal mondo esterno o puoi lasciare che il corpo ne produca di più da solo.

Questa è la teoria: storicamente negli ultimi 25 anni ci sono state diverse aziende che hanno venduto prodotti a base di Ossido Nitrico.

Ti danno precursori o substrati, sperando che il tuo corpo possa convertirli in Ossido Nitrico, ma il problema di fondo è che le persone non possono utilizzarli per produrre Ossido Nitrico, quindi quello che facciamo è completamente diverso.

Ho trascorso 25 anni nella medicina accademica ricercando una dose in forma solida di gas di Ossido Nitrico.

La nostra intera premessa era: se il tuo corpo non può produrre Ossido Nitrico, allora dobbiamo farlo per te.

Questo perché con l’età la capacità di convertire i precursori diminuisce, per cui l’organismo non è più in grado di utilizzarli.

Questa è la base della carenza di Ossido Nitrico, quindi se si forniscono più materie prime, il corpo non sarà comunque in grado di utilizzarle.

La nostra premessa è diversa, la nostra tecnologia di prodotto fornisce gas Ossido Nitrico e lo facciamo sotto forma di compresse.

Quindi, questa losanga la metti semplicemente in bocca e nel giro di circa 12 secondi inizia a produrre gas: questo è il numero uno.

Se il tuo corpo non riesce a produrre Ossido Nitrico, lo facciamo per te, ma ora comprendiamo anche l’enzimologia e la biochimica degli enzimi, quindi possiamo fissare l’enzima e quando prendi il nostro prodotto miglioriamo effettivamente la capacità del corpo di produrre Ossido Nitrico da solo.

Quindi esiste anche una sostanza che agisce sull’enzima.

Esatto, abbiamo riaccoppiato l’enzima di sintesi dell’Ossido Nitrico in modo che il corpo sia in grado di produrre Ossido Nitrico.

E tu dai direttamente questo enzima o dai sostanze che lo fanno funzionare?

Sì, conosciamo la biochimica e possiamo fornire determinati substrati che impediscono l’ossidazione di un cofattore responsabile della produzione di Ossido Nitrico.

Quindi riduci la degradazione del l’enzima.

Questa è l’idea e ripristiniamo la funzione.

E’ tutto nella stessa pillola, quindi nella stessa compressa hai due effetti diversi.

Sì, due effetti, generiamo Ossido Nitrico e fissiamo la capacità del tuo corpo di farcela da solo.

Più o meno quanto dura l’effetto, devi prenderne uno al giorno, uno ogni ora?

La losanga è progettata per avere un tempo di permanenza di circa 5 a 6 minuti, quindi, se la metti in bocca, ci vorranno dai 5 ai 6 minuti per dissolversi completamente, ma in quei 5 o 6 minuti stiamo generando gas di Ossido Nitrico.

Quindi, se avessimo un analizzatore di Ossido Nitrico potremmo rilevarlo, potremmo quantificare come viene fuori.

Quindi, in termini di regolazione della pressione sanguigna, una pastiglia regolerà la pressione sanguigna per 6, 8 o 9 ore.

Quindi per le persone che lo assumono come me, solo per una buona salute ed una sorta di profilassi preventiva, è sufficiente una losanga al giorno.

Per le persone che hanno disturbi metabolici, pressione alta, sapete i sintomi.

Potrebbero averne bisogno di più di una, quindi una losanga due volte al giorno, a volte tre volte al giorno, dipende.

è possibile che ne prendi troppa e poi hai degli effetti collaterali come forse l’abbassamento della pressione sanguigna.

I segni di tossicità per un eccesso di Ossido Nitrico sono la riduzione della pressione sanguigna, quindi la pressione sanguigna diventa troppo bassa, ti senti spaesato e potresti lasciar perdere.

Quindi svieni prima di poterne prendere troppo!

Ho letto che il problema è che, ad esempio, in Italia alcuni di questi prodotti non sono disponibili al grande pubblico, credo, perché potrebbero essere dannosi per la persona.

Innanzitutto se hai la pressione alta stai già prendendo delle pillole, per questo dovresti interrompere i trattamenti prima di prendere l’Ossido Nitrico.

Ciò che abbiamo qui, in questo caso particolare, è un integratore alimentare, quindi non è destinato a trattare, curare o prevenire alcuna malattia.

Quello che stiamo scoprendo è che i dati ci dicono che il 50 per cento delle persone a cui vengono prescritti farmaci per la pressione alta, scopre che questi non influiscono sulla loro pressione sanguigna, si chiama ipertensione resistente.

Anche se assumono farmaci specifici?

La prescrizione di farmaci specifici non è in grado di normalizzare la pressione sanguigna, quindi ciò che consigliamo è di parlare con il tuo medico.

Implementando questa tecnologia dell’Ossido Nitrico, ora per la prima volta, possiamo effettivamente discutere su come tenere lontani i pazienti dalle medicine piuttosto che somministrare loro trattamenti.

Quale sarebbe la procedura per verificare che funzioni.

Devi misurare la pressione sanguigna, questo è il modo più semplice.

Se hai un aumento della pressione sanguigna ottieni una lettura di base, controlli la pressione sanguigna il giorno successivo e la settimana successiva.

Per la pressione sanguigna puoi usare la pastiglia e 20 minuti dopo puoi rimisurare, quindi è molto veloce.

La considerazione importante è che, se hai una pressione sanguigna normale o bassa, non vedrai alcun cambiamento in quella pressione sanguigna, questa è una considerazione di sicurezza molto importante perché non vogliamo abbassare la pressione sanguigna.

Quindi quello che stiamo scoprendo è che più alta è la pressione sanguigna maggiore è l’effetto, quindi se hai la pressione alta puoi prendere la pastiglia e 15-20 minuti dopo misurare nuovamente il sangue.

Questa è una polvere, la posizioniamo come preallenamento, quindi migliorerà l’esercizio e le prestazioni.

Lo posizioniamo come fonte di energia, davvero, per sostituire cose come 5 hour Energy, Red Bull, queste bevande energetiche mostruose che sono davvero pericolose con molti stimolanti.

A causa degli stimolanti elaborati, voglio dire, hanno causato un certo numero di morti che sono state segnalate, quindi l’idea è di prendere questa polvere e mescolarla con acqua.

Quindi lo mescoli solo con un paio di once d’acqua ed è pensato per essere preso come un bicchierino.

Quindi non sorseggiarlo, mettilo in una soluzione e prendilo come un bicchierino.

E l’effetto è più o meno come un Red Bull o qualcosa del genere?

Sì, ma è una fonte di energia naturale.

Poi abbiamo questo: una crema topica, questo è un prodotto topico all’Ossido Nitrico per la cura e la bellezza della pelle e questo è un dispenser a doppia camera.

Quindi prendiamo una pompa da un lato ed una pompa dall’altro: quando unisci questi due ingredienti, si libera il gas di Ossido Nitrico e sulla pelle vedrai tre cose, qui vedrai delle bolle, è il gas che si produce.

Vedi le vene sulla parte superiore della mia mano che inizieranno a dilatarsi e poi diventeranno rosa dove applichiamo lì, perché stiamo reclutando capillari e stiamo forzando il flusso sanguigno ovunque lo applichi.

La pelle è un organo, proprio come gli organi sessuali, se non si riceve abbastanza sangue, o un flusso sanguigno regolare, fallisce.

In questo caso è solo una superficie, poi se vuoi puoi aumentare il flusso sanguigno, quindi otteniamo il flusso sanguigno ovunque lo applichiamo.

Abbiamo cinque studi clinici pubblicati su questo, la consistenza e la chiarezza della pelle, questo è per la bellezza.

Com’è, riduce le rughe?

Riduce le rughe, le macchie senili scompaiono, miglioriamo la deposizione di collagene, miglioriamo l’idratazione, abbiamo studi sulle macchie senili dell’acne.

Miglioriamo il ricambio cellulare quindi eliminiamo le vecchie cellule ricostruiamo nuove cellule che funzionano correttamente e la pelle appare semplicemente migliore.

Quante volte devi farlo.

Ogni giorno, ogni notte, almeno una volta al giorno: molti dei nostri studi clinici lo utilizzano due volte al giorno, una al mattino ed una alla sera, con risultati davvero trasformativi utilizzandolo due volte al giorno, per 30 giorni.

Quindi puoi provare per un mese.

Ci sono 75 pompe qui, quindi sostanzialmente se la usi due volte al giorno è una fornitura per un mese.

Più o meno puoi provare per un mese e verificare se lo usi una volta al giorno è una fornitura per due mesi e mezzo.

Perché ci sono due componenti diversi e devi mescolarli dopo perché stiamo generando un gas quindi se mettessimo tutto insieme, il gas si espanderebbe e sarebbe una bomba, quando lo apri scompare.

Quindi per mantenere questi principi attivi separati finché non li mescoli insieme, è allora che generiamo il gas di Ossido Nitrico, questo è un prodotto fenomenale.

Vedo, mi piace.

Quindi questi sono gli effetti principali che si ottengono, l’effetto finale antietà.

Ma quali sono gli effetti finali di un trattamento con questo tipo di prodotti prolungato nel tempo, perché diciamo che praticamente è antietà?

Se lo guardi, quali sono le misure oggettive dell’invecchiamento: puoi guardare come ti senti, come ti comporti, ma l’obiettivo sono tutti soggettivi, sono i telomeri, la funzione mitocondriale e la funzione delle cellule staminali.

L’Ossido Nitrico controlla e regola tutti e tre questi aspetti, quindi estendiamo i telomeri, le estremità dei cromosomi che sono correlati all’invecchiamento ed alla durata della vita.

Miglioriamo la funzione mitocondriale e potenziamo la capacità del corpo di mobilitare le proprie cellule staminali, ripararle e sostituirle.

Quindi tutto ciò che sappiamo sull’antinvecchiamento, sul vivere più a lungo, sul vivere meglio dipende dalla produzione di Ossido Nitrico .

Se non riesci a produrre Ossido Nitrico, non puoi funzionare e, probabilmente avrai una morte prematura.

Dottor Bryan, parliamo un po’ di chi sei e perché dici queste cose, dove hai preso queste informazioni.

Ho trascorso gli ultimi 25 anni della mia carriera professionale nella medicina accademica e nella ricerca scientifica di base.

Ho una laurea in biochimica presso l’Università del Texas ad Austin, ho un dottorato in fisiologia molecolare e cellulare presso la scuola di medicina della LSU e poi mi sono formato con i “ragazzi” che hanno vinto il premio Nobel per la scoperta del nitrossido.

Ho trascorso 20 anni pubblicando centinaia di articoli scientifici sottoposti a revisione paritaria, scritto diversi libri e tenuto oltre 200 conferenze in tutto il mondo.

Quindi so come il corpo produce l’Ossido Nitrico, so cosa va storto nelle persone che non ce la fanno ed ora sappiamo come risolverlo.

Prima mi parlavi del primo prodotto di questo tipo che hai sviluppato con un’altra azienda, quali sono le sfide legate allo sviluppo di questo tipo di formulazione specifica, perché è così importante che tu l’abbia creata?

Sapete che le grandi aziende farmaceutiche hanno cercato di rendere i farmaci sicuri ed efficaci per l’Ossido Nitrico per 30 anni e hanno fallito perché la sfida è come creare una forma di dose solida stabile di un gas bioattivo.

Una volta che l’Ossido Nitrico viene prodotto nel corpo scompare in meno di un secondo quindi la sfida è come creare una tecnologia che produca Ossido Nitrico, ma in realtà questo ricapitola la produzione naturale di Ossido Nitrico nel corpo umano ed è una specie di enigma che ho visto come la prima persona a farlo.

Le sostanze solide sono in grado di creare un gas che potrebbe essere utilizzato sul momento.

Quello che ho visto della compressa è che la parte importante è la saliva, perché è così importante tenerlo in bocca e non ingoiarlo, ho letto che è importante.

L’abbiamo progettato per avere un tempo di permanenza da 5 a 6 minuti.

Questa losanga è una matrice molto specifica: quando viene attivata dalla saliva quella matrice si disgrega lentamente, questi attivi si uniscono e liberiamo da 20 a 30 parti per milione di gas di Ossido Nitrico.

Vogliamo fornire una certa quantità di gas in un certo periodo di tempo e questa è la base è una specie di reticolo, ogni singola cellula inizia una piccola reazione.

E mentre si sciolgono, si dissolve lentamente se la ingoi non succede.

Quello che stiamo scoprendo, poiché abbiamo misurato la cinetica focale e la dinamica focale di questo è, ciò che accade se lo mastichi, anziché lasciarlo dissolvere, anziché deglutire, fondamentalmente ne ritardi semplicemente l’inizio.

L’altro problema è che, se non è possibile produrre acido nello stomaco, la chimica dello stomaco cambia completamente, ecco perché controlliamo il rilascio di Ossido Nitrico nella cavità orale.

Quindi la cosa migliore è lasciarlo dissolvere.

Per dissolversi, esatto!

Grazie per il suo tempo, molto informativo, grazie.

Grazie!

Ricorda che la medicina ufficiale è importante e vanno seguite le indicazioni dei medici abilitati.

Non diciamo che queste cose si vanno a sostituire ad una vita sana, a una dieta equilibrata e al fatto di andare a farsi controllare tutte le volte che serve e assumere tutti i medicinali che ci vengono prescritti.

Questi sono potenziamenti che ci fanno rimanere operativi, lucidi e in grado di goderci la vita.

Iscrivendosi alla pagina (e mettendo un ‘mi piace’) si resterà aggiornati su tutte le tecnologie di estensione vitale e inversione dell’invecchiamento in sviluppo o già disponibili nel mondo, tramite articoli e video tradotti in italiano.

Registrati sul sito per ricevere automaticamente tutti gli aggiornamenti del Movimento rilevanti per la tua vita estesa e la tua salute potenziata:

Rimani sempre aggiornato anche con il nostro canale telegram, basta un click qui:

https://t.me/vitaestensione

Segui gratuitamente tutti gli episodi anche solo ascoltandoli sul podcast del Movimento Estensione Vita

su Apple:

https://podcasts.apple.com/us/podcast/movimento-estensione-vita/id1567804669

su Spotify:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

six + 17 =